• Spedizione gratuita da € 29

  • Consegna in 1-3 giorni

  • garanzia di rimborso 60 giorno

  • Consulenza gratuita
Come puoi promuovere la tua salute con i probiotici

Come puoi promuovere la tua salute con i probiotici

Sapete cosa c'è dietro probiotici e prebiotici? Leggi qui se vuoi scoprire quali effetti e benefici per la salute hanno i piccoli batteri e in quali alimenti naturali si trovano i microrganismi - continua a leggere!

Soprattutto, i probiotici sono spesso legati alla salute dell'intestino. Tuttavia, i probiotici fanno molto di più che stimolare la digestione.

 

Cosa sono i probiotici?

I probiotici lo sono microrganismi viventi che hanno benefici per la salute dovrebbe se sono consumati in quantità sufficienti.1 Molte persone associano batteri e altri microrganismi a qualcosa di brutto o dannoso. Là Miliardi di batteri vivono nell'intestino umano - soprattutto nell'intestino crasso - che si moltiplicano e aiutano a distruggere le cellule che causano malattie, che il cibo può essere digerito o che vengono prodotte vitamine.

I più comuni sono questi Batteri del gruppo Lactobacillus e Bifidobacterium. Tuttavia, lieviti come Saccharomyces boulardii possono essere utilizzati anche come probiotici. 

Effetto: a cosa servono i probiotici?

I probiotici possono avere molti effetti diversi sul corpo. Poiché esistono diversi probiotici, possono anche funzionare in modo diverso. Non tutti i probiotici sono uguali.

Sono state fatte molte ricerche sui probiotici, ma non è ancora del tutto chiaro quali probiotici siano utili e quali no. Allo stesso modo, non sai quanti probiotici dovrebbero assumere le persone e chi potrebbe trarne beneficio. I ricercatori stanno ancora lavorando su queste domande. Tuttavia, i probiotici hanno mostrato risultati promettenti.2 Le malattie gastrointestinali in particolare, come la sindrome dell'intestino irritabile, possono migliorare con i probiotici. Tuttavia, dovresti sempre parlare con il tuo medico se hai sintomi.

Ecco come possono funzionare i probiotici:

  • mantenere l'equilibrio dei microrganismi
  • influenzare il sistema immunitario
  • migliorare la digestione.3
  • allevia la tensione mentale4
  • sostiene la salute del cuore5
  • migliorare varie malattie metaboliche6

 Tuttavia, è così Diversi tipi di probiotici hanno anche effetti diversi può. Ad esempio, se un certo tipo di lattobactillus aiuta a prevenire una malattia, non significa necessariamente che un altro tipo farebbe lo stesso.

 

PROTECT

Vuoi avere una buona sensazione intestinale e fare qualcosa per una flora intestinale sana? Allora prova ora PROTECT con calcio per supportare la digestione e zinco per la funzione immunitaria. In PROTECT è un completo e spettro equilibrato di batteri con 15 miliardi di culture vive incluso - dose elevata per un'efficacia ottimale! Le pre-sostanze inulina e oligofruttosio migliorano l'assestamento.

 

I probiotici sono nocivi?

I probiotici hanno una buona reputazione e sono sicuri da usare. Ciò colpisce principalmente le persone sane. Non ci sono molti studi che hanno esaminato se i probiotici possono avere effetti negativi e la frequenza con cui si verificano gli effetti collaterali. I pazienti gravemente malati dovrebbero quindi discutere i potenziali rischi di una dieta probiotica con il proprio medico.

Qual è la differenza tra probiotici e prebiotici?

Ora hai un'idea di cosa sono i probiotici e di come puoi incorporarli nella tua dieta. Probabilmente hai già sentito parlare di prebiotici. La differenza è che hanno ruoli diversi nella tua salute. Di nuovo da ripetere:

I probiotici sono batteri viventi che si trovano in determinati alimenti o integratori alimentari e hanno numerosi benefici per la salute. I prebiotici, invece, sono sostanze che provengono dai carboidrati e che l'uomo non può digerire e di cui si nutrono i batteri del sistema digerente.

Se mangi una dieta equilibrata di probiotici e prebiotici, puoi contribuire al giusto equilibrio di batteri, che dovrebbe avere un effetto positivo sulla tua salute. Ci sono anche prodotti che combinano probiotici e prebiotici, questi sono chiamati simbiotici.

Quali alimenti contengono probiotici?

Molti prodotti probiotici che contengono microrganismi sono identici o simili ai microrganismi presenti in natura nel nostro corpo.

Gli alimenti probiotici sono:

  • yogurt
  • kefir
  • Crauti
  • Tempeh
  • Kimchi
  • kombucha
  • Cetrioli

yogurt

Uno degli alimenti più popolari con probiotici che possono portare benefici per la salute è lo yogurt. Questo è prodotto con latte e fermentato principalmente con batteri lattici e bifidobatteri.7

Lo yogurt bianco fa bene all'intestino perché non solo contiene probiotici, ma migliora anche la salute delle ossa8 e può avere benefici positivi per le persone con ipertensione.9 Lo yogurt può anche aiutare ad alleviare i sintomi della sindrome dell'intestino irritabile.10, 11

Ma non tutti gli yogurt contengono probiotici: è possibile che i batteri viventi siano stati uccisi durante la lavorazione. Lo yogurt non è yogurt. È preferibile mangiare yogurt naturale, poiché molti prodotti tipici con gusti diversi, come fragole, mirtilli, ecc., Contengono molto zucchero aggiunto. Ecco perché preferisci aggiungere tu stesso i frutti di bosco freschi al tuo yogurt. 

kefir

Il kefir si ottiene aggiungendo i chicchi di kefir al latte di vacca o di capra ed è quindi una bevanda probiotica fermentata. I grani di kefir sono colture di batteri lattici e lieviti.

Si dice che migliori la salute delle ossa, aiuti con problemi digestivi2 e proteggere dalle infezioni.12 Kefir è un probiotico diversificato e potente perché contiene diversi ceppi principali di batteri. Se sei intollerante al lattosio, il kefir è una buona fonte per te poiché è generalmente ben tollerato.13

Crauti

I crauti sono anche probiotici e anche ricchi di fibre, sodio, ferro e vitamine C, B e K.14 Un altro vantaggio per la salute sono quelli importanti per la salute degli occhi Antiossidanti Luteina e zeaxantina.15 Con i crauti, dovresti assicurarti che non sia pastorizzato, poiché il processo uccide i batteri viventi.

 

Tempeh

I probiotici includono anche il tempeh, che è un prodotto di soia fermentato e proviene originariamente dall'Indonesia. Forma una torta compatta e il gusto può essere descritto come nocciola, terroso e simile a un fungo. Il tempeh è ricco di proteine ​​e può essere utilizzato come sostituto della carne.

I semi di soia di solito contengono molto acido fitico composto vegetale, che influisce sull'assorbimento di ferro e zinco, per esempio. Tuttavia, attraverso la fermentazione, il tempeh ha il vantaggio che la quantità di acido fitico viene ridotta e la quantità di minerali che il tuo corpo assorbe può aumentare.16, 17 Un altro vantaggio della fermentazione è che produce anche qualcosa che non è contenuto nella soia.18 

Kimchi

Il kimchi è un contorno fermentato e speziato originario della Corea. L'ingrediente principale di questo piatto è il cavolo, ma può essere preparato anche con altre verdure. Il tutto viene poi condito con, ad esempio, fiocchi di peperoncino rosso, cipolline, zenzero, aglio e sale.

Il kimchi è probiotico perché contiene alcuni batteri dell'acido lattico che possono aiutare la salute dell'apparato digerente.19 Se cucini il kimchi dal cavolo, contiene anche molte vitamine, come la vitamina K e alcune di esse vitamine del gruppo B Vitamina B12 e minerali come ferro e Magnesio.20

 

kombucha

Kom- bu - cosa ??? Gli amanti del tè dovrebbero avere familiarità con il kombucha, che è conosciuto in Asia, perché è una bevanda popolare a base di tè nero o verde, che viene fermentato da batteri e lieviti e quindi probabilmente ha benefici per la salute in termini di proprietà probiotiche. Tuttavia, gli effetti del tè non sono stati studiati scientificamente. Gli studi disponibili sono semplicemente i risultati di studi su animali e in provetta che non devono essere applicati agli esseri umani.21 

Cetrioli

Potresti riconoscere i cetrioli dopo i probiotici più esotici. Ma il cetriolo come probiotico - davvero? Sì, ma con un'eccezione! I cetrioli sono probiotici se sono stati messi a bagno in acqua e sale. Poiché sono fermentati per un po 'di tempo, usano i loro batteri lattici presenti in natura nel processo, motivo per cui diventano acidi. I sottaceti cadono da questo schema perché non contengono probiotici vivi.

I cetrioli sottaceto, d'altra parte, sono un'ottima fonte di batteri sani e probiotici che possono migliorare la digestione. Contengono anche poche calorie e l'importante vitamina K, che è responsabile, tra le altre cose, della coagulazione del sangue.

 

 

Quali alimenti contengono prebiotici?

Se vuoi aggiungere più prebiotici alla tua dieta, puoi trovarli in molti alimenti, poiché molti cibi contengono prebiotici naturalmente perché questi tipi di fibre si trovano nelle verdure, nella frutta e nei legumi, ad esempio. I tipi di fibra non sono digeribili per l'uomo: i batteri intestinali lo risolvono, che può digerirli.

I tuoi batteri intestinali convertono la fibra prebiotica in acido grasso a catena corta Butirrato al effetti antinfiammatori nel colon ha.22 Può anche influenzare l'espressione genica, bloccare la crescita delle cellule tumorali e aiutare a fornire carburante alle cellule sane in modo che possano crescere e dividersi normalmente.

 

Questi alimenti lo sono ricco di fibre prebiotiche:

  • Banane
  • frutti di bosco
  • avena
  • Legumi, come fagioli e piselli
  • Aglio
  • Lauch
  • Tarassaco verde
  • asparagi
  • cipolle

 

Conclusione

Un equilibrio dei batteri intestinali è importante per molti settori della salute. Per questo motivo, è consigliabile che tu faccia molto Aggiungi alimenti probiotici e prebiotici alla tua dieta che aiutano il tuo corpo a mantenere l'equilibrio tra batteri intestinali buoni e cattivi. I probiotici e i prebiotici differiscono in quanto i probiotici sono batteri benefici e i prebiotici sono il cibo per questi batteri. Una flora intestinale sana non solo ti dà una buona sensazione intestinale, ma anche supporta il mantenimento e la promozione di un forte sistema digestivo. Se soffri di malattie croniche o sei gravemente malato, dovresti parlare con il tuo medico in anticipo se vuoi includere più probiotici nella tua dieta.

 

¹Il calcio contribuisce alla normale funzione degli enzimi digestivi. ²Lo zinco contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario.

 

[1] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24912386

[2] https://nccih.nih.gov/health/probiotics/

[3] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22529959

[4] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25448230

[5] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24330093

[6] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4926461/

[7] https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0963996913006121

[8] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24695889

[9] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23823502

[10] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19622191

[11] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17635382

[12] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15848295

[13] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12728216

[14] https://ndb.nal.usda.gov/

[15] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23571649

[16] https://onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1111/j.1365-2621.1985.tb13325.x

[17] https://onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1002/jsfa.2740280410

[18] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/2380647

[19] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11034488

[20] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24456350/

[21] https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/1541-4337.12073

[22] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1728045/