• Spedizione gratuita da € 29

  • Consegna in 1-3 giorni

  • garanzia di rimborso 60 giorno

  • Consulenza gratuita
Digiuno intermittente: come perdere peso con il digiuno intermittente

Digiuno intermittente: come perdere peso con il digiuno intermittente

Se vuoi perdere peso e non vuoi seguire una dieta rigida, dovresti provare il digiuno intermittente. Considerala meno come una dieta, ma più come uno stile di vita che ti offre incredibili benefici per la salute. Il digiuno intermittente frena la sensazione di fame ed è un buon modo per aumentare la combustione dei grassi e aumentare le prestazioni.

Lo sai che? Hai provato innumerevoli diete, bevuto frullati e mangiato zuppa di cavolo per ridurre l'apporto calorico ed essere in grado di perdere peso. Ma l'effetto yo-yo colpisce con tutta la sua forza ogni volta. Molte persone sanno fin troppo bene che la maggior parte delle diete non sono adatte per perdere peso. Il digiuno intermittente funziona in modo molto diverso.

Il punto qui è che gli orari dei pasti sono regolati e che consumi ancora abbastanza calorie, solo in una finestra temporale più piccola. Con l'aiuto di questa forma di nutrizione, puoi ancora gustare cibi deliziosi e continuare a bruciare i grassi. Ora scoprirai a cosa devi prestare attenzione e quali sono le diverse forme.

 

 

Cosa significa digiuno intermittente?

Il digiuno intermittente è una strategia nutrizionale che alterna i tempi dei pasti con un periodo di digiuno. Questo interrompe il ritmo naturale dell'apporto calorico. Il digiuno intermittente è noto anche come digiuno a intervalli, digiuno terapeutico e pasti alternati può richiedere diverse ore o diversi giorni.

Con il digiuno intermittente, non devi contare le calorie ogni giorno. Tuttavia, una dieta sana ne fa parte - La ricetta segreta, però, sta nell'astenersi dal cibo durante la Quaresima. Il grande vantaggio è che non esiste un elenco esatto degli alimenti che puoi o non dovresti mangiare. Ciò significa che tutti possono progettare la propria dieta in vari modi per assorbire una quantità sufficiente di vitamine e minerali.

Cosa fai con un file Carenza di minerali puoi scoprirlo in Accademia. Il digiuno intermittente è un buon inizio per i neofiti e per le persone che cercano una forma di alimentazione flessibile attraverso una vita quotidiana stressante.

Tuttavia, una volta che il tuo metabolismo si è abituato al digiuno intermittente, non è così difficile. Sapevi che stai già usando il metodo del digiuno quando dormi? Se fai colazione o pranzi tardi il giorno successivo, hai già avuto un periodo di digiuno fino a 16 ore Non sembra così difficile, vero?

 

BASIS kaufen

 

Come funziona il digiuno intermittente?

Il digiuno intermittente è questo rinuncia consapevole all'apporto calorico. Come con l'autofagia convenzionale Il digiuno intermittente allevia il metabolismo. L'autofagia comporta l'astensione dal cibo per uno o più giorni come purificazione.

Il metodo del digiuno aiuta i tuoi organi e le cellule del corpo a rigenerarsi e ripararsi meglio. Il digiuno intermittente è quindi una sorta di terapia del corpo per farlo  Prevenire le malattie Perdere grasso corporeo.

Eseguire l'autofagia è relativamente facile, proprio perché ci sono così tanti diversi tipi di pause pasto. Fondamentalmente, non importa cosa mangi, ma quale ritmo mangi.

Tuttavia, c'è di più nel digiuno intermittente che nelle pause alimentari o in una semplice restrizione calorica. Le fasi di digiuno e non di digiuno si alternano costantemente. I periodi di digiuno durano tra le 14 e le 36 ore per il digiuno a breve termine.

 

 

Cosa succede nel corpo

  • processi di riparazione cellulare
  • Cambiamento dei livelli ormonali
  • I livelli di insulina diminuiscono
  • Aumenta la combustione dei grassi
  • Viene promossa la costruzione muscolare
  • aumento della ripartizione del grasso corporeo
  • consumo di energia più facile

Se non mangi nulla per un po ', il tuo corpo stimola quelli importanti processi di riparazione cellulare in modo che, ad esempio, i rifiuti vengano rimossi dalle cellule. Inoltre, i livelli ormonali cambiano per rendere più accessibile il grasso corporeo immagazzinato.

Il tuo I livelli di insulina diminuiscono nel sangue, causando il bruciare i grassi è facilitato. Anche il Livelli dell'ormone della crescita nel sangueche può aumentare fino a 5 volte, promuove la combustione dei grassi e la costruzione muscolare. La maggiore quantità di norepinefrina aumenta la scomposizione del grasso corporeo e facilita il consumo di energia. Per bruciare ancora più calorie, il digiuno intermittente aumenta il metabolismo del 3,6-14%.

 

Per chi è il digiuno intermittente?

In contrasto con le fasi di digiuno convenzionali, c'è il digiuno intermittente senza fame e sentimenti di debolezza su. Quindi non devi andare senza tutte le chicche. Il digiuno intermittente è generalmente adatto a persone che

  • Vuoi perdere qualche chilo con una dieta sana
  • voglio vivere in modo più sano da ora in poi
  • stimolare il metabolismo dei grassi e quindi voler essere più in forma

 ACHIEVE Bar il compagno perfetto per lo spuntino

 

Digiuno intermittente: quali metodi esistono?

Esistono molti tipi di digiuno, che differiscono per la durata del digiuno o del tempo di mangiare, la quantità di calorie e la tempistica delle fasi alimentari. Puoi scoprire quale forma di digiuno part-time ti si addice meglio attraverso un nutrizionista personale o in un autoesperimento. Decidi tu quanto dura il periodo di digiuno.

Puoi provare questi metodi di digiuno intermittente:

  • Periodo di digiuno 16: 8 (metodo Leangains)
  • 36:12 periodo di digiuno
  • 20:4 periodo di digiuno
  • giorni di digiuno individuali
  • Digiuno intermittente e dieta chetogenica

 

Periodo di digiuno 16: 8 (metodo Leangains)

Il metodo Leangains è adatto soprattutto per i principiantiche non hanno ancora familiarità con il digiuno intermittente. Oltre agli atleti che vogliono stimolare la combustione dei grassi e la costruzione muscolare, anche le persone a cui piace saltare la colazione ne traggono beneficio. Una massa muscolare piuttosto magra può essere accumulata in eccesso di calorie.

 

 

Digiuno intermittente richiede da 14 a 16 ore, con il digiuno che inizia dopo l'ultimo pasto del giorno precedente. Ciò significa che se ti alzi la mattina e fai colazione verso mezzogiorno, sono già passate dalle 14 alle 16 ore da quando hai digiunato. Di questo, hai dormito tra le sette e le nove ore, quindi non è troppo difficile per te restare senza cibo.

Il nostro consiglio: non appena hai bisogno di una rapida carica di energia dopo aver digiunato per 14-16 ore, dovresti usare un caffè imburrato (Bulletproof coffee) per iniziare la giornata. Un caffè imburrato a base di caffè, burro e olio di cocco o olio MCT. È importante che ti concentri sulla qualità del file Olio MCT Fai attenzione, poiché il C8 (acido caprilico) favorisce maggiormente la produzione di corpi chetonici.

Dal momento che non stai mangiando cibi ricchi di carboidrati, il livello di zucchero nel sangue non aumenterà, motivo per cui non proverai alcuna voglia di cibo. Come routine mattutina, il caffè al burro è una vera arma segreta contro la stanchezza.

 

BULLET caffè

Se vuoi risparmiarti la preparazione, ti consigliamo il nostro BULLET. Con il suo cremoso, irresistibilmente delizioso sapore di vaniglia è perfetto anche da asporto. Quindi puoi fare il tuo BULLET Caffè in ufficio, all'università e ovunque tu sia, mescolalo semplicemente nel tuo caffè nero e ricevilo energia sostenibile.

 

BULLET compra per il tuo caffè

 

36:12 periodo di digiuno

Con questo metodo dell'intervallo, il Nessun cibo a giorni alterni invece di. Ciò significa che il tuo apporto calorico è perfettamente normale per un giorno nel periodo di digiuno mentre sei Digiunare il giorno successivo e riportare così il corpo alla sua naturale combustione dei grassi. Il digiuno intermittente termina con la colazione del giorno successivo prima di ricominciare dopo cena.

 

20:4 periodo di digiuno

Questa forma di digiuno intermittente è adatto solo per un breve periodo di tempo. 20: 4 significa digiuno intermittente 20 ore dura prima che segua una pausa pranzo di quattro ore. A causa della lunga pausa, il metodo è soprattutto adatto a persone che hanno digiunato prima.

 

 

Giorni di digiuno individuali

Questo tipo di digiuno intermittente prevede il digiuno uno o due giorni alla settimana. Chiunque vada d'accordo con il digiuno intermittente 16: 8 non avrà problemi con i giorni di digiuno individuali. Molti utenti riferiscono addirittura di sentirsi generalmente meno affamati e di avere livelli di energia aumentati.

I principianti possono anche ridurre le calorie con il digiuno intermittente se non vogliono saltare del tutto il pasto. Calorie ridotte significa circa un quinto delle calorie convenzionali. Ciò significa tra 400 e 500 calorie al giorno, motivo per cui il digiuno intermittente 16: 8 è piuttosto inadatto per gli atleti.

Uno o più giorni di digiuno hanno il grande vantaggio che puoi fare del tuo Allevia il tratto digestivo per diverse settimane può e stimolare la combustione dei grassi.

 

Pianificatore di digiuno intermittente

Scarica il nostro ora Pianificatore di digiuno intermittenteper superare meglio la Quaresima. Facile da stampare.

Qui puoi compilare le seguenti aree:

  • Pasti
  • Bere comportamento
  • Umore
  • Scala di soddisfazione
  • Durata del sonno
  • pensieri e sentimenti
  • Cose da fare
  • Obiettivi e risultati quotidiani

Scarica ora

  

Digiuno intermittente e dieta chetogenica

Digiuno intermittente aumenta la combustione dei grassi soprattutto quando si combina il digiuno intermittente con una dieta chetogenica. chetosi è anche spesso indicato come metabolismo da fame in campo medico. Lui si verifica quando digiuniamo o riduciamo la nostra assunzione di cibi ricchi di carboidrati e esauriamo le nostre riserve di glicogeno.

Normalmente, quando il tuo corpo non è in chetosi, riceve il suo potere cerebrale dal glucosioche preferisce ottenere dai carboidrati. Tuttavia, i cibi zuccherini hanno lo svantaggio di aumentare i livelli di zucchero nel sangue.

Il cervello è l'unico organo che non può immagazzinare energia ed è quindi costantemente dipendente dall'afflusso di sostanze nutritive. Ciò significa che le tue cellule nervose nel cervello dipendono dalla fornitura di energia. Non appena smetti di mangiare carboidrati, il tuo cervello perde glucosio come fonte di energia. Il tuo corpo può adattarsi per proteggere il tuo cervello e fornirgli energia producendo la propria fonte di energia.

Questo è noto come chetoni o corpi chetonici. Per questo il tuo corpo lo prende Stato di chetosi l'energia degli acidi grassi. I corpi chetonici sono uno per il tuo cervello fornitore di energia molto più veloce dello zucchero. Ma produrre i corpi chetonici per alimentare il tuo cervello è uno sforzo che il corpo interrompe immediatamente quando puoi mangiare una quantità sufficiente di carboidrati.

 

Cosa succede quando digiuni?

Quando digiuni e tagli anche i carboidrati, costringi il tuo con il metodo Metabolismo ancora più veloce nello stato di chetosi. In tal modo aumenti la combustione delle tue riserve di grassoin modo da poter perdere peso. Se hai il tuo Assunzione di carboidrati da 20 a 30 grammi al giorno limite, puoi Accelera la perdita di grasso.

Chiunque voglia assicurarsi di essere in chetosi può misurare i livelli di chetoni nel sangue. I dispositivi possono determinare il livello di chetoni attraverso una piccola puntura nel dito e quindi dare un'indicazione se sei in chetosi o meno. La condizione ha anche un vantaggio: riducendo l'assunzione di cibi zuccherini e snack per la chetosi, il livello di insulina rimane costante.

Le voglie di cibo sono quindi piuttosto rare durante il digiuno. Il rilascio costante di insulina, che si verifica con un apporto regolare di carboidrati, sollecita il pancreas ed è considerato la causa del diabete. Tuttavia, ci vuole un po 'prima che il tuo corpo si abitui allo stato di chetosi, motivo per cui probabilmente soffrirai la fame con il metodo della dieta chetogenica durante il digiuno, specialmente nella fase iniziale.

 

 

Quali sono le regole del digiuno intermittente?

Le ore tra i periodi di digiuno non significano che ora puoi mangiare tutto il tempo, che puoi rimpinzarti di cibo senza fine e che puoi mangiare la scorta di biscotti di tua madre in un pomeriggio. Altrimenti può succedere che tu metta molto più peso sulla bilancia dopo il digiuno.

Dovresti omettere snack, cibi lavorati, fast food, prodotti finiti, zucchero e cibi zuccherati sotto forma di farina bianca, sia durante il digiuno che dopo il digiuno. Alla fine questi prodotti portano il tuo corpo nessun nutriente prezioso. Non devi fare a meno di nulla, ma dovresti comunque assicurarti di seguire una dieta sana ed equilibrata, proprio come al di fuori del digiuno intermittente.

Non appena la tua giornata è limitata a due o tre pasti, puoi Il tuo corpo utilizza i nutrienti che ha assorbito molto meglio. Dal momento che non sprechi più la tua energia elaborando pasti difficili da digerire, lo farai sentirsi sani, in forma e concentrati dopo il digiuno intermittente.

A proposito: gli atleti che vogliono costruire muscoli possono supportare i processi anabolici ottimizzando l'apporto di proteine ​​di alta qualità. Le proteine ​​del siero di latte o vegetali sotto forma di canapa, lupino e proteine ​​del riso sono le perfette fonti di proteine. Le proteine ​​rinforzano i muscoli e rassodano la pelle e il tessuto connettivo.

 

Effetti collaterali del digiuno intermittente

Hai mai saltato il cibo per diversi giorni? Allora conosci molto bene la sensazione del digiuno intermittente, se salti il ​​cibo più volte alla settimana: ti senti debole, demotivato e svogliato. Questo perché il tuo corpo si disintossica. Non solo i prodotti metabolici nocivi (purine), ma anche le tossine immagazzinate vengono escrete.

Nel digiuno intermittente, questo processo non è troppo estremo. Poiché l'assunzione di cibo e il rifiuto di mangiare si alternano al digiuno intermittente, il tuo corpo espelle i prodotti metabolici, ma non ti senti debole come fai con il digiuno terapeutico per diversi giorni perché nutri regolarmente il tuo corpo. Le cosiddette crisi di digiuno, come probabilmente avete sperimentato quando vi astenete dal mangiare per diversi giorni, non si verificano con il digiuno intermittente. Quindi, non preoccuparti, puoi farlo!

 

Digiuno intermittente e sensazione di fame

Quando inizi il digiuno intermittente, tuttavia, potrebbe essere che tu abbia spesso fame all'inizio. In realtà, però, non hai fame - Hai appetito solo perché il tuo corpo si è abituato a spuntini e pasti e li desidera ardentemente. Lo stai allontanando da lui adesso.

Sentimenti di fame durante il digiuno si verificano soprattutto se in passato hai preferito mangiare cibi zuccherati isolati, che causano un drastico aumento dei livelli di insulina e zucchero nel sangue:

  • riso bianco
  • Prodotti da forno con farina bianca
  • Barrette di cioccolato e cereali

Non appena i livelli di insulina scendono di nuovo, il tuo corpo ha bisogno di essere reintegrato.

  

Cosa posso mangiare durante il digiuno intermittente?

È l'ideale se hai il Tralasciando cibi zuccherini e utilizzando invece cibi integrali e non zuccherati. Quindi il tuo Normalizza la glicemia e i livelli di lipidi nel sangue.

Ecco i principali cibi che puoi mangiare:

  • vegetale
  • legumi
  • frutta
  • Carne
  • Pesce
  • noccioline
  • Oli (oliva, semi di lino e olio di cocco)
  • proprietario

Inoltre sono grassi sani, ad esempio Gli acidi grassi Omega 3 un vero vantaggio per le tue cellule nervose e non solo per il cervello.

 

 

Digiuno intermittente: quali sono i benefici per la salute?

Che puoi perdere peso durante i giorni di digiuno e il tuo Purifica le cellule, è uno dei principali vantaggi del digiuno intermittente. Soprattutto se segui anche una dieta chetogenica e non consumi carboidrati.

Inoltre, ci sono altri benefici per la salute del digiuno intermittente:

  • il livello di zucchero nel sangue si autoregola
  • la pressione sanguigna si regola da sola
  • il livello di colesterolo si autoregola
  • il sistema nervoso è protetto

 

Il livello di zucchero nel sangue si autoregola

Dal momento che molti A causa della minore sensazione di fame rispetto a quella che mangi, il pancreas deve rilasciare meno insulinain modo che il livello di zucchero nel sangue rimanga pressoché costante. Un basso livello di zucchero nel sangue non solo previene il diabete, ma anche infiammazioni, acne, depressione e cancro.

 

La pressione sanguigna si regola da sola

L'ipertensione e il diabete sono strettamente correlati. La causa principale sono i cibi zuccherini, che stimolano sia il pancreas che il metabolismo. I livelli elevati di zucchero nel sangue sono, a loro volta, la causa delle malattie cardiovascolari, motivo per cui puoi ridurre al minimo il rischio di infarto o ictus se digiuni regolarmente.

 

 

Il livello di colesterolo si autoregola

digiuno abbassa il colesterolo LDL dannoso aumentando il colesterolo HDL benefico. La lipoproteina a bassa densità (LDL) è considerata la causa della calcificazione vascolare, mentre la lipoproteina ad alta densità (HDL) protegge i vasi sanguigni.

 

Il sistema nervoso è protetto

Digiuno intermittente stimola la formazione di proteine ​​ed enzimi che hanno un effetto antiossidante sul nostro sistema nervoso. Antiossidanti oppure i processi antiossidanti proteggono le cellule nervose del cervello e del corpo dallo stress ossidativo. Gli atleti in particolare stressano i muscoli e le cellule nervose con movimenti complessi, motivo per cui molti atleti giurano di digiunare regolarmente.

  

PROTECT

Il digiuno intermittente ha un effetto positivo sulla salute intestinale. Se vuoi sostenere ulteriormente il tuo corpo, provalo PROTECT. Il prodotto supporta l'intestino e la digestione con il calcio. Lo zinco garantisce la normale funzione immunitaria. Con 15 miliardi di colture vive per un'efficacia ottimale PROTECT dose elevata. Provalo ora!

 

 

Conclusione

Vivere in modo più sano, diventare più in forma e perdere peso sono obiettivi popolari. Se vuoi dichiarare guerra ai temuti chili e comunque non vuoi perderti cibo delizioso, prova il digiuno intermittente. Questa forma non è adatta solo per le persone attente alla salute, ma anche per gli atleti che vogliono perdere un po 'di grasso corporeo e costruire muscoli.

Questo Diera non solo aumenta il metabolismo e il metabolismo dei grassi, ma ha anche effetti positivi sulla salute, poiché il digiuno intermittente previene le malattie e può prolungare la vita.

 

¹Il calcio contribuisce alla normale funzione degli enzimi digestivi. ²Lo zinco contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario.