• Spedizione gratuita da € 29

  • Consegna in 1-3 giorni

  • garanzia di rimborso 60 giorno

  • Consulenza gratuita
Ashwagandha: il super alimento per i muscoli e la memoria: tutto ciò che riguarda gli effetti e gli usi della bacca addormentata

Ashwagandha: il super alimento per i muscoli e la memoria: tutto ciò che riguarda gli effetti e gli usi della bacca addormentata

Ashwagandha - un nome che all'inizio suona un po 'mistico - può essere estremamente interessante per i biohacker. La pianta, che proviene principalmente dall'Asia e dall'Africa, ha numerose proprietà positive che possono influire sul sonno e sulle prestazioni. Scoprilo in questo articolo Du tutto sulla pianta: come funziona e come tu come biohacker puoi trarre vantaggio dall'ashwagandha.

Se non hai mai sentito parlare di Ashwagandha, assicurati di leggere questo articolo. L'Ashwagandha all'inizio suona molto misterioso, ma dietro c'è una pianta che è stata usata come rimedio naturale in India, Afghanistan e Pakistan per migliaia di anni. Negli ultimi anni anche Ashwagandha è diventata sempre più importante in questo paese. Perché: molte proprietà positive sono attribuite alla pianta. Gli intenditori apprezzano l'effetto calmante e riequilibrante dell'Ashwagandha, per cui si dice che la pianta abbia anche un effetto stimolante e possa aumentare le prestazioni cognitive e fisiche. Si dice anche che Ashwagandha abbia un effetto afrodisiaco. Ashwagandha sembra essere una vera "super pianta" che dovrebbe essere di particolare interesse per i biohacker.

 

Cos'è Ashwagandha?

L'Ashwagandha è una pianta del genere Withania, che a sua volta appartiene alla famiglia della belladonna (Solanaceae). Ashwagandha (botanico: Withania somnifera; Sanscrito: "odore di cavallo") è spesso indicato anche come bacca addormentata, ciliegia invernale o ginseng indiano. 

L'Ashwagandha non cresce solo in tutta l'Africa, Cina, Medio Oriente e Asia meridionale - la pianta è anche originaria dell'isola di Sicilia, della penisola arabica e delle isole di Capo Verde, nonché in Grecia e Spagna. Ashwagandha produce bacche rosse rotonde di dimensioni da 5 a 8 millimetri, i cui semi hanno una dimensione da 2 a 2,5 millimetri.

Sebbene le bacche, le foglie e gli steli siano certamente utilizzati, le radici forniscono la maggior parte delle proprietà positive dell'Ashwagandha. Contengono diversi alcaloidi (nicotina, anaferina, tropina, anahygrine e withasomnine), che sono integrati da withanolides (somniferanolide, withasomniferanolide, somniwithanolide, withaferine A).1

Ashwagandha

Qual è il ruolo dell'ashwagandha nella medicina tradizionale?

Ashwagandha è stata a lungo di grande importanza per la medicina tradizionale. Ad esempio, sapevi che l'Ashwagandha (Withania somnifera) è stata usata come erba medicinale nella medicina ayurvedica da oltre 3.000 anni? Nella medicina ayurvedica così come nella medicina Siddha e Unani, l'estratto di radice è contenuto in oltre 200 ricette.

L'effetto dell'estratto di radice, che ha una lunga tradizione come erba medicinale lì, è già stato dimostrato in numerosi studi.2 Nella medicina ayurvedica, le radici della pianta sono spesso indicate come "Rasayana", un termine tradotto come "rigenerazione dei tessuti".3

Il fatto è: si dice che Ashwagandha abbia molte proprietà positive di cui tu come biohacker potresti trarre particolare beneficio. Nella medicina ayurvedica, l'Ashwagandha è anche spesso paragonato al ginseng. Il ginseng è un tubero originario della Corea, della Siberia e della Cina che viene tradizionalmente utilizzato come tonico naturale. Queste proprietà benefiche per la salute sono anche attribuite ad Ashwagandha.

Ashwagandha, ad esempio, può avere un effetto positivo non solo sullo stress (soprattutto sull'ormone dello stress cortisolo), ma anche sui livelli di ansia e colesterolo. 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10 Un altro studio mostra gli effetti positivi dell'ashwagandha sul sonno.11

Poiché la medicina ayurvedica ama riferirsi alla radice come "Rasayana", viene utilizzata - insieme a molte altre piante medicinali - per "allungare la vita". Si dice che queste piante medicinali (chiamate "Medhya Rasayana" in Ayurveda) abbiano molte proprietà salutari, motivo per cui sono di particolare interesse per i biohacker.

Accanto ad Ashwagandha appartengono Brahmi (Bacopa monnieri), Mandukaparni (Centella asiatica o Kotu Kola) e Sankhapuspi (Convolvulus pluricaulis) rientrano in questa categoria.12

Queste piante non dovrebbero solo avere un effetto di prolungamento della vita, ma dovrebbero anche essere in grado di aumentare le prestazioni mentali e fisiche. Dal momento che possono completarsi a vicenda nei loro effetti, possono essere combinati molto bene con Ashwagandha.

 

L'effetto di Ashwagandha dovrebbe andare ben oltre le possibilità di applicazione qui menzionate. La seguente panoramica mostra quali disturbi Ashwagandha può aiutare.

Panoramica delle aree di applicazione dell'Ashwagandha nella medicina tradizionale:

  • Problemi digestivi (dispepsia = stomaco irritabile, costipazione)
  • esaurimento mentale
  • Perdita di memoria, debolezza
  • esaurimento nervoso
  • muscoli deboli

Inoltre, l'Ashwagandha è utilizzato in varie culture non solo per aumentare la fertilità negli uomini - si dice che la radice sia anche usata come analgesico (analgesico) e antipiretico (antipiretico). 

Tuttavia, sono necessari ulteriori studi per confermare l'efficacia delle aree di applicazione sopra menzionate. Fortunatamente, l'Ashwagandha è anche stata al centro dell'attenzione di molti ricercatori in questo paese, che stanno esaminando più da vicino l'estratto della radice per trovare prove per le affermazioni relative alla salute.

 

Quali vantaggi può avere Ashwagandha per te?

Poiché l'Ashwagandha può avere un effetto positivo sul sonno oltre che sulle prestazioni mentali e fisiche, la pianta sembra essere particolarmente utile per i biohacker. Ma fino a che punto l'Ashwagandha può influenzare le aree della cognizione, della forma fisica, del rilassamento e del sonno e quale significato ha la pianta per te come biohacker?

Ashwagandha

Ashwagandha per una migliore cognizione?

L'uso dell'ashwagandha risale a tempi incredibilmente lunghi. Come hai già appreso nell'ultima sezione, la pianta viene utilizzata nella medicina tradizionale per mantenere e migliorare le prestazioni cognitive. Secondo gli studi, la pianta potrebbe anche mostrare effetti in persone che soffrono di decadimento cognitivo lieve (MCI: decadimento cognitivo lieve).13

Alcune culture dell'Estremo Oriente presumono addirittura che Ashwagandha possa aiutare a ripristinare le cellule nervose (rigenerazione neuronale).14 Dal momento che vuoi richiamare e migliorare continuamente le tue prestazioni cognitive su base giornaliera, ulteriori studi che si occupano della rigenerazione neuronale con Ashwagandha potrebbero essere di particolare interesse per i biohacker.

Ashwagandha per un sonno migliore e un recupero ottimale?

Non è del tutto infondato che l'ashwagandha sia spesso indicato anche come bacca addormentata. Perché: Ashwagandha non dovrebbe solo avere un effetto positivo sul sonno, ma anche sulla rigenerazione nel suo insieme.

Si dice che Ashwagandha sia in grado di abbassare il livello di stress, che è aumentato dal cortisolo, l'ormone dello stress.15 16 Tuttavia, un alto livello di cortisolo non solo può promuovere lo stress, ma assicura anche un sonno povero, in modo che non puoi addormentarti correttamente o dormire tutta la notte. La scarsa qualità del sonno a sua volta porta allo stress, motivo per cui le persone colpite vanno letteralmente in tondo.

Un altro vantaggio di Ashwagandha è il suo effetto anti-ansia.17 18 19 Molti trovano difficile rilassarsi perché molti sono costantemente in allerta. Ingredienti a base di erbe come camomilla, melissa, passiflora o ashwagandha potrebbero aiutare qui.


Ashwagandha per una migliore prestazione fisica?

La ricerca ha esaminato gli effetti dell'ashwagandha sulle prestazioni fisiche. Ciò dovrebbe soddisfare in particolare i biohacker che vogliono ottenere il massimo dal proprio corpo e ottenere le massime prestazioni in allenamento o competizione.

Non solo: gli ingredienti antinfiammatori dell'estratto di radice potrebbero anche aiutare a prevenire l'infiammazione e quindi aiutarti a rigenerarti più velocemente dopo un duro allenamento o una competizione.

In un test in cui diversi uomini non addestrati hanno preso parte a un programma periodico di allenamento della forza, ad alcuni partecipanti è stato somministrato l'estratto di radice di ashwagandha (300 milligrammi) due volte al giorno per otto settimane, mentre ad altri è stato somministrato solo un placebo. Il risultato è stato chiaro: il gruppo Ashwagandha è stato in grado di aumentare la sua forza di distensione su panca del 20%.20

In un altro studio, è stato anche scoperto che una dose più alta dell'estratto di radice di 500 milligrammi di ashwagandha combinata con Terminalia arjuna potrebbe migliorare sia le prestazioni di forza che la velocità dei velocisti.21 22

 

Come dovresti dosare l'ashwagandha?

Non ci sono ancora informazioni precise sul dosaggio esatto di Ashwagandha. Per quanto riguarda gli studi, ci si può aspettare un effetto di promozione della salute e di miglioramento delle prestazioni a una dose maggiore di 300-500 milligrammi.

Il nostro consiglio sarebbe quindi di iniziare con una dose bassa e aumentare lentamente l'estratto di radice di ashwagandha se necessario fino a raggiungere il dosaggio appropriato per te.

 

Per chi non è adatto Ashwagandha?

Sebbene l'ashwagandha sia generalmente ben tollerato, alcune persone dovrebbero astenersi dal prenderlo. Ciò include le donne incinte e le madri che allattano. Chiunque debba assumere farmaci secondo la prescrizione del proprio medico dovrebbe informarsi sui possibili effetti collaterali prima di prendere l'estratto di radice.

 

Conclusione

Ashwagandha è ancora relativamente sconosciuto in questo paese, ma l'estratto di radice sta diventando sempre più importante. Nella medicina ayurvedica, l'Ashwagandha è stato usato come rimedio per molti disturbi per diverse migliaia di anni. La ricerca ha anche dimostrato che Ashwagandha può migliorare le prestazioni cognitive e fisiche, ridurre i livelli di stress e garantire un sonno migliore.

 

[1] https://www.drugs.com/npp/ashwagandha.html
[2] https://www.mdpi.com/1420-3049/14/7/2373/htm
[3] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3252722/
[4] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23439798
[5] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19789214
[6] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23439798
[7] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19718255
[8] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21407960
[9] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23439798
[10] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23125505
[11] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3487234/
[12] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18931935
[13] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28471731
[14] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18931935
[15] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23439798
[16] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19789214
[17] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21407960
[18] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23439798
[19] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19718255
[20] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26609282
[21] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21170205
[22] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23125505